Chiromanzia : come leggere la mano.

Lettura della mano

Cosa è la chiromanzia ?

La chiromanzia, volgarmente chiamata lettura della mano è una pratica o costume noto in quasi tutto il mondo, considerata pseudo-scienza per la previsione delle caratteristiche di un soggetto e sue predisposizioni , nonchè la previsione del suo destino.
Come è logico intuire, la pratica della chiromanzia è anche e soprattutto in grado di ripercorrere il passato di un soggetto , fondando la sua indagine sullo studio delle linee della mano che ovviamente hanno già percorso una parte del cammino. La chiromanzia si divide in die branche principali : chirologia e chirognomia. La prima concerne lo studio delle linee della mano, la seconda concerne lo studio della forma della mano, anch'essa determinante nell'addivenire ad un completo responso di lettura.


Quale mano leggere : mano destra o sinistra ?

La mano è solcata in ogni direzione da una miriade di linee e segni. La mano sinistra viene normalmente ritenuta la mano di riferimento nello svolgimento di questa pratica e si ritiene "contenga" fedelmente espressi , sia pur mutevoli, gli elementi deterministci della vita di ognuno di noi, ovvero gli elementi fondamentali che ci faranno percorrere il nostro destino. La mano destra, tuttavia contiene la componente non deterministica della nostra esistenza , ovvero l'apporto volontario che ognuno di noi puòsovrapporre al destino per determinarne il rafforzamento o cambiamento.Fin da ora capiamo che , per una determinazione corretta e completa di una lettura della mano è necessario e fondamentale il confronto tra le due mani , ovviamente dello stesso soggetto di cui vogliamo conoscere il futuro nonchè il passato.


La linea della vita

La linea della vita

Il modo migliore di leggere ed interpretare le linee della mano è quella di immaginare dette linee come un'arborizzazione delle stesse a simulare una grande pianta avente le sue radici grosso modo nel polso della mano stessa.. Fatto fisso il concetto espresso dobbiamo considerare la linea della vita come il fusto della pianta stessa ed immaginare che tutte le altre linee si originano da essa essendone i rami, con l'eccezione di alcune che vedremo nel seguito della trattazione. Generalmente comincia all’orlo della mano ad uguale distanza tra il pollice e l’indice.. Ha generalmente un percorso arrotondato o ad arco anulare rispetto al monte di venere di cui parleremo in seguito.
Per la linea della vita è immediatamente necessario individuare le caratteristiche principali per poter indirizzare correttamente la lettura della mano e dette caratteristiche sono : lunghezza della linea, omogeneità della linea, profondita della linea.
Queste in primis le caratteristiche che ci dicono se il soggetto avrà una vita terrena lunga o meno, se la sua vita sarà intensa ed energeticamente ben supportata o meno e se il soggetto avrà il favore del destino unitamente alla sua forza di volontà nel porre le cose in maniera positiva e vantaggiosa..
Un elemento che è necessario chiarire sin d'ora è che le linee sia della mano sinistra che della mano destra sono mutevoli ovvero possono cambiare di intensità e continuità.
Avventurarsi in previsioni perentorie ancorchè confermate dalle due mani unitamente potrebbe comunque rivelarsi un grave errore determinando scelte incaute anche da parte del soggetto che chiede la lettura della mano.


La linea della vita interrotta

La linea della vita spezzata

Nel caso in cui verificate palesemente che la linea della vita è spezzata nella parte inferiore in due tronchi indica che in quel momento della esistenza si verificherà un avvenimento importante: evento sfavorevole.
Se questa frattura è incisa in entrambe le mani potrebbe significare addirittura avvenimento fortemente negativo, ma attenzione a cadere in errore : molte divaricazioni sono sinonimo di possibilità.
La biforcazione è spesso sinonimo di scelta da parte del soggetto. Il cassico esempio è quello del fumatore che smettendo di fumare allunga la propria spettanza di vita e non di poco.
Il caso è molto frequente e un'attenta lettura può aiutare il soggetto ad intraprendere scelte e costumi virtuosi per migliorarne la qualità energetica della propria vita.

La linea della vita con rottura parallela

Se i due rami della linea nel punto di rottura per un breve tratto sono paralleli gli avvenimenti saranno meno sfavorevoli.

La linea della vita divaricata, ma continua

Se la linea è spezzata e i due rami al punto di rottura presentano un rettangolo o un quadrato è segno che vi è un momento energeticamente difficile , che però verrà ricomposto.

La linea della vita arzigogolata

La linea a arzigogolata è segno di atteggiamento nervoso e difficoltà attenzione a se stessi ed al proprio benessere.

La linea della vita con rami al polso

Se ha i rami nella parte inferiore diretti verso il polso indica perdita di denaro o guai con la giustizia.

La linea della vita incrociata da microlinee

Se la linea della vita è incrociata da molte linee piccole e sottili indica che si avranno difficoltà energetiche costanti e spossatezza nel portare a termine i propri lavori, nervosismi generalizzati al sopraggiungere di difficoltà.

La linea della vita inizia con rametti

Se all’inizio della linea vi sono piccoli rami o un grande ramo diretti verso l’indice, questi sono indizi di buona riuscita in propositi anche ambiziosi, nobiltà di carattere, orgoglio.

La linea della vita con biforcazione iniziale

Se la linea comincia fra pollice e indice, biforcata, secondo madame di Thèbes è segno di robustezza, mentre Desbarrolles lo dice anche segno di vanità.

La linea della vita unita alle altre linee

Se al punto di partenza è unita alla linea della testa e a quella del cuore indica condizioni sfavorevoli nell'adempimento sia di situazioni lavorative che difficoltà in ambito affettivo.

La linea della vita unita solo alla linea della testa

Se al punto di partenza non è unita alla linea della testa, l’individuo sarà autonomo/a, impavido/a, avrà intelligenza , capacità dialettica, sarà portato/a a sviluppare un'intensa spiritualità.

La linea della vita gemella

Quando la linea della vita è regolare e vi è un’altra linea parallela verso il monte di Venere (linea della vita sorella), significa che il soggetto è energeticamente forte, è caparbio ed impavido, dotato inoltre di intensa spiritualità.
Se la linea della vita ha difetti e la linea sorella ripete gli stessi difetti della linea principale, ne raddoppia il significato sfavorevole, mentre se la linea vitale è corta e la linea sorella è più lunga, questo preannunzia difficoltà di concordanza energetica del soggetto in questione.
Se la linea della vita ha rami verso il piano di Marte indica che si otterranno ricchezze ed onori dopo lunghe battaglie. Quando la linea della vita è pallida e profonda è indice di negativitàe, e tendenza al pessimismo. Se la linea è larga e di un rosso vivo significa che l’individuo è particolarmente violento e brutale.
Se la linea è livida e intercalata da rossori indica individuo collerico sino al furore.
Quando la linea della vita anziché partire dal lato della mano tra il monte di Giove e il monte di Venere (pollice e indice) ha uno o due rami sul monte di Giove in modo da sembrare che inizi da questo monte, indica che vi sarà grande ambizione e favore del destino.
La linea della vita legata a quella della testa per un tratto indica timidezza e sfiducia verso se stessi.
Uno o più rami che partono dalla linea della vita e si volgono verso l’alto sono ottimo presagio; possibilità di raggiungere ricchezze e onori, aspirazione verso mete nobili ed elevate.
Le linee poco marcate sono comunque sinonimo di scarsa personalità da parte del soggetto.

La linea della testa

La linea della Testa

La linea della testa normalmente si trova tra la linea della vita e la linea del cuore. Può cominciare unita alla linea della vita o esserne distinta, ed a seconda della distanza si possono delineare enormi differenze caratteriali e di prospettive per i soggetti analizzati. La linea della testa attraversa il piano di Marte e termina sul monte di Marte ( = vedi oltre la spiegazione). Questa linea indica le capacità intellettuali, morali e di tenazia del soggetto. Tenete conto che l'eccesso di tenacia e di caparbietà possono anche rivelarsi negativi se portate all'esasperazione, come ovviamente la loro assenza lo sono altrettanto.
Se la linea è lineare, diritta, ben tracciata, profonda e un poco inclinata verso il basso, sottende un buon equilibrio intellettivo, lucidità , ottimo selfcontrol, ottima razionalita e problem solving; Nel momento in cui la linea dovesse attraversare un monte di Marte poco rappresentato, potrebbero esserci difficolta nell'affrontare situazioni avverse.
Ove la linea della testa fosse molto bassa nel palmo della mano, ciò starebbe a significare eccezionale equilibrio di giudizio e straordinaria visione e stravaganza.
Se la linea è vicinissima o si dirige troppo verso la linea dell'amore, ciò indica eccessiva confusione di giudizio ed esagerata dipendenza affettiva.
Quando la linea della testa è profonda e ben distinta indica una persona determinata e decisa nelle proprie convinzioni e giudizi, doffocole da convincere o forviare dal proprio obiettivo. Ovvio che la cosa contiene positività e negatività allo stesso tempo.
Differentemente potrebbe indicare volubilità e predisposizione alla coercizione.
Linee larghe sottendono soggetti con eccesso di megalomania ed al tempo stesso volubili. Le linee della testa corte appartengono ad individui inaffidabili ed intellettualmente inconsistenti. Allorquando la linea si dovesse interrompere sul monte di Saturno siamo in presenta di soggetti anomali con stranezze eccessive fino alla pazzia.

Rapporto relativo tra linea della testa e linea della vita

Quando la linea della testa è sovrapposta o incrociata all’inizio per una parte con la linea della vita, sottende un eccesso di concentrazione, complesso di inferiorità, timidezza e modestia mescolata, , a rigurgiti di orgoglio.
Se le due linee si incrociano all’inizio formando catena si prevede che il soggetto sarà particolarmente nervoso nell’infanzia il che ritarderà lo sviluppo dell'ego.
La brevità del contatto tra le due linee è proporzionale all'indipendenza intellettuale della persona, oltre ad una spiccata fiducia in se stessi.
ub legame o incrocio ragionevole tra le due linee indica un equilibrio di giudizio ed una corretta fiducia in se stessi ed autostima, prudenza e ragionevolezza di reazione alle difficoltà.
Quando le due linee sono staccate di poco sottendono fiducia in se stessi, giudizio e decisioni immediate ed autonome.
Linee molto distanti indicano ovviamente eccessi di indipendenza e pensiero, avulsione dalla concretezza, asocialità, ascetismo.
Quando la linea intercetta o si ferma in un suo ramo sul monte della Luna indica fantasia, stravaganza, pensiero olistico e filantropia.

La linea del cuore

La linea del cuore

La linea del cuore è il specifica la qualità e le prospettive dei nostri sentimenti. E’ la prima delle tre linee che troviamo sul nostro palmo. Nasce sotto il monte di Giove (sotto l’indice) e termina all’estremo della mano ( rima di percussione ).
Dalla sua posizione, dal suo disegno e dalle modificazioni nel suo percorso, si riceviamo informazioni sulle qualità empatiche ed affettive del soggetto e soprattutto la sua capacitò di vivere relazioni armoniose ed equilibrate. Il suo percorso segna le prospettive in amore , le aspettative e la capacità di dare in ogni rapporto.
Generalmente possiamo dire che UNA una linea del cuore profonda, sottende la capacità nonchè la volontò di instaurare rapporti profondi e duraturi : più la linea è profonda, più i nostri sentimenti saranno intensi, appassionanti e duraturi.
Una linea del cuore poco rappresentata o quasi inesistente, è indice di totale insensibilità e scarsa propensione ad instaurare relazioni.
Quando la linea del cuore è prevalentemente dritta, siamo in presenza di un temperamento freddo. Quando ha un andamento più curvo, è indice di una personalità sensibile.
Quando la linea dell'amore è piuttosto bassa, cioè se tra questa linea e la base delle dita vi è una distanza pari a circa un terzo della misura del palmo della mano, aspettiamoci buone qualità del carattere, generosità, coerenza, alta volonta di relazione, affidabilità. Se la linea è particolarmente profonda i sentimenti saranno intensi, anche appassionati e tenaci.
Quando invece la linea si trova in alto, ovvero molto vicina alla base delle dita, siamo in presenza di un soggetto con eccessivo controllo delle emozioni affettive, con carattere carattere eccessivamente pragmatico ed arrivista.
Quando la linea si presenta di un colore rosso, indica amore passionale, fino all'eccesso dello stalking e dell'eccessiva gelosia, ma se la linea è pallida e larga attendiamoci un amore senza delicatezza, votato alla semplice sessualità, probabilmente superficiale e non duraturo.
Una linea cortissima, magari che si interrompe circa sotto l'anulare, indica insensibilità e completo disinterezze per le questioni affettive e sessuali, Ovvio che la cosa deve essere confermata da altri elementi all'interno della lettura , come tutto del resto.
Una linea che arriva a stento o al massimo in corrispondenza del monte di Saturno indica irrequietezza nei rapporti sia sentimentali che amicali, eccesso e morbosità nei rapporti.
Quando forma una leggera curva in corrispindenza del dito medio, indica mancanza di empatia e comprensione, materialismo, fino ad un eccesso di cinismo.
Quando la linea sfuma tra il medio e l’indice indica che il tipo delle emozioni sarà più raffinato e l’affettività sarà equilibrata e profonda; se invece la linea è particolarmente profonda, la sensualità ed il sesso saranno privilegiati nel rapporto, ma saremo altresi in presenza di un amore geloso ed ossessivo. Quando la linea si interrompe in corrispondenza dell’indice il rapporto sarà idealizzato al limite del platonico.
Se la linea dell'amore termina volgendo verso il monte di Giove (dito indice) in maniera arborizzata ed ascendente, ci troviamo in una condizione favorevole sia moralmente che materialmente : sottende senso estetico ed entusiasmo del dare. Quando i rami sono due, prevedono una buona riuscita e fortuna ovviamente in amore.
Quando la linea dell'amore taglia la mano per intero siamo in presenza di soggetti con accesso di gelosia.
Quando la linea dell'amore volge verso la linea della testa indica istinti cattivi e avarizia, ipocrisia; il cuore è dominato dalla razionalità e dal materialismo.
Quando la linea delll'amoew inizia in corrispondenza del monte di Giove, piega e intercetta la linea della testa sotto il monte di Saturno (dito medio) prelude ad eventi affettivamente negativi, passione contrariata che può avere anche gravi risvolti. I punti sulla linea del cuore annunciano altrettante ferite sentimentali. Allo stesso modo, quando la linea è incrociata da piccole linee, aspettiamoci pene d’amore.
Quando la linea dell'amore è a catena o con molti incroci lungo il suo corso, predice inaffidabilità in amore e volubilità nei sentimenti.
Ove spezzettata in vari tronchi indica incostanza sia in amore che nelle amicizie.
La linea del cuore può anche essere non rappresentata e quindi assente, nel qual caso siamo in presenza di un soggetto anaffettivo, avulso e apatico agli eventi.

La linea del matrimonio

La linea del Cuore e del Matrimonio

L'unione, la convivenza e soprattutto il Matrimonio sono un avvenimento estremamente importante, fondamentale nel cammino della vita di qualsiasi individuo. Le storielle fugaci non sono assolutamente registrate nelle linee del destino della mano, tuttalpiù vagamente rappresentate da una tendenza o conformazione delle linee.
Quello che invece riguarda una scelta consapevole del cuore, come la decisione di convivere in maniera volontaria e duratura con una persona, viene registrata in maniera evidente in una zona specifica della mano, anche se non la sola.
cuore di un individuo imprime segni inconfondibili in una linea che è particolarmente dedicata alla vita affettiva e sentimentale: La linea in questione , della la linea del Matrimonio, parte dal monte di Mercurio (alla base del dito mignolo) e si porta verso il dorso della mano.
La linea del Matrimonio può avere vari rami ad indicare varie e distinte unioni a seguito ad esempio di un divorzio e di un lutto.
Quando il numero di rami è maggiore di 2 rami siamo in presenza di un soggetto che ha la tendenza ad unirsi in matrimonio o convivenza con eccessiva disinvoltura : non che non ami , ma il suo impegno è a termine poichè ha la necessità di trovare nuovi stimoli e quindi nuovi partner.
Quando la linea del Matrimonio è lunga e molto marcata siamo in presenza di un forte sentimento, esitante in un matrimonio duraturo; se, al contrario, è breve e sottile indica una relazione superficiale e di comodo.
Quando la linea del Matrimonio è eccessivamente lunga, cioè sorpassa la larghezza del mignolo, è segno di unione ad una persona di buone doti morali o di una situazione sociale inferiore alla propria.
Il vero amore può arrivare presto, allora questa linea si dirige verso la linea del cuore, mentre quanto se ne allontana l’unione si verificherà più avanti nel tempo. Quando la linea è nella parte superiore del monte di Mercurio e quindi piuttosto vicina alla base del mignolo, l’unione avverrà oltre i trent’anni.
Quando la linea è diritta e non intercetta altri segni, siamo in presenza di un’unione felice, senza conflitti o tragedie, direvole e con sentimenti e stima reciproca.
Se l’estremità finale ( attendione non la direttrice ) della linea curva verso la linea del cuore significa che l’unione darà poche soddisfazioni o sarà addirittura infelice; se invece la il finale della linea volge verso l’alto, l’amore non sarà suggellato dal matrimonio o avverrà tra persone di età molto diversa.
Se sulla linea si trova una temporanea divaricazione e quindi ricongiungimanto, si prevedono difficolta nel rapporto o rapporto incostante da pate dell'uno o di entrambi i coniugi.
Quando la linea del matrimonio si divide all’estremità andando verso la linea del cuore, siamo in presenza di conflitti ed incompatibilità caratteriale tra i due coniugi che potrebbe portare ad un divorzio, amcora più probabile se intercetta una linea proveniente dal piano di Marte.
E' sempre da verificare la concordanza di atteggiamento tra la linea dell'amore e la linea del Matrimonio nella lettura della mano : isole, catene, incidenze di linee capillari sulla linea dell'amore spesso si associano a discontinuità o rotture nella linea del matrimonio. Non sempre ovvio, ma nella maggior parte dei casi è così.
Prestare particolare attenzione in presenza di una linea del Matrimonio tortuosa nella lettura della mano tortuosa, poichè l’unione potrebbe essere devastata dall’infedeltà del compagno (o della compagna). L'eventualità di vedovanza è rilevabile attraverso l'ncrocio di una linea netta che scende dalla radice del mignolo ed incrocia quasi perpendicolarmente la linea del Matrimonio formando una croce.
Quando la linea del Matrimonio è sottile e parallela alla linea dell’amore e le è molto vicina, il soggetto sarà rapito da altri amori, oppure l’unione non sarà felice. Talvolta possiamo rilevare una linea (detta di influenza) che parte dal monte della Luna e sale sino alla linea della fortuna. Siamo in presenza di un'unione economicamente e socialmente favorevole : sposerete una persona ricca e socialmente elevata, ache se questo non garantirà la felicità del rapporto.

La linea dei figli

La linea dei figli

In effetti le linee dei figli sono più di una e comunque sono di difficilissimo reperimento ed indagine essendo veramente piccoli come segni. Generalemte sono posti nella parte superiore del monte di Mercurio, generalemte perpendicolari alla linea dell’amore. In immagine laterale sono quelli esilissimi rappresentati in rosso sopra la linea blu ( linea del Matrimonio ). Nel caso si possano reperire con facilità sono temporalmente disposti dalla rima di percussione verso il pollice e se si tratta di linee dritte e ben scavate siamo in presenza di figli maschi, se esili e tortuose siamo in presenza di femmine.
Normalmente nella mano delle donne è più facile reperire ed indagare le linee dei figli anche se sono comunque presenti anche nella mano degli uomini.

Calcolo dell'età degli avvenimenti

E’ molto importante saper determinare approssimativamente le età in cui si svolgeranno gli avvenimenti salineti della persona di cui stiamo leggendo la mano.
Lo schema superiore vi aiuta a capire orientativamente come suddividere in particolare la linea della vita per capire il momento in cui si verificheranno gli avvenimenti espressi dalle varie linee della mano.
Come potete notare si traccia idealmente una linea perpendicolare che parte nel confine inferiore tra indice e medio fino ad intercettare la linea della vita: il punto di intersezione indica i 10 anni del soggetto di cui stiamo leggendo la mano.
Ora servendoci di un ideale compasso, servendosi di un compasso, fissioamo il centro di un cerchio sempre tra indice e medio, ovvero da dove abbiamo prima tracciato la perpendicolare dei 10 anni e puntiamo l'altra estremita del comapasso tra anulare e miglolo.
Tracciamo quindi l'arco di cerchio intercettando la linea della vita ed otterremo il punto dei 20 anni. Così facendo abbiamo individuato un decennio sulla linea della vita ovvero la lunghezza della linea che va dai 10 ai 20 anni.
Sempre tenendo il compasso fermo nel fulcro tra indice e medio distanziamo l'altra estremita di un decennio ovvero una distanza identica a quella tra 10 e 20 anni lungo la linea della vita : abbiamo ottenuo i 30 anni.
Continuiamo fino cosi individuando i 40 e i 50 anni.
Da questo punto dei 50 anni in poi diminuiamo l'apertura dell'ideale compasso ad un terzo la lungheza del decennio lungo la linea della vita e tracciamo i 60, i 70 e gli 80 anni.
Diminuendo uleriormente ad un terzo le distanze decennali sulla linea della vita si ottenngono 90, 100 anni ed oltre.


La linee temporali della mano